Archivi categoria: Campagne

Stop Fiscal Compact, la Rete delle città in comune e Attac scrivono ai sindaci

Ai Sindaci e ai Consiglieri Comunali

A fine 2017, cinque anni dopo la sua approvazione, il Fiscal Compact deve essere valutato dai Parlamenti nazionali e potrebbe, in seguito a valutazione positiva, essere inserito nell’ordinamento europeo, divenendo giuridicamente superiore alla legislazione nazionale e rendendo irreversibili le politiche d’austerità. Continua a leggere Stop Fiscal Compact, la Rete delle città in comune e Attac scrivono ai sindaci

Annunci

La rete delle Città in Comune aderisce all’appello “Salvare le vite prima di tutto”, contro il blocco di porti alle Ong

«L’Europa nasce o muore nel Mediterraneo». Scriveva già decenni fa Alex Langer. Con questa stessa frase nel 2015 si chiamarono a raccolta le forze sane di questo paese per fermare la strage di migranti in mare. Ma le stragi sono continuate, anche nell’indifferenza. Continua a leggere La rete delle Città in Comune aderisce all’appello “Salvare le vite prima di tutto”, contro il blocco di porti alle Ong

Lettera delle Città in comune al Presidente Mattarella: rinvii alle Camere la legge che reitroduce i voucher

Gli amministratori della Rete delle Città in Comune hanno inviato una lettera al Presidente della Repubblica chiedendo di rinviare alle camere la legge  di correzione dei conti pubblici che reintroduce i voucer per incostituzionalità per contrasto con la sospensione del referendum e per incongruità fra le provvedimenti relativi a norme di finanza pubblica e quelle relative al lavoro occasionale. Di seguito il testo della lettera.

Sentenza storica della Corte Costituzionale. I diritti vengono prima del pareggio di bilancio.

14a30c_ea645d3ada574ee89fa3b5d5cacf2db8mv2La Corte Costituzionale ha prodotto il 19 ottobre u.s. una sentenza storica con la quale ha con chiarezza dichiarato che i diritti fondamentali sanciti nella parte prima della Costituzione non possono essere sacrificati sull’altare del principio del pareggio di bilancio: “È la garanzia dei diritti incomprimibili ad incidere sul bilancio, e non l’equilibrio di questo a condizionarne la doverosa erogazione”. 

Continua a leggere Sentenza storica della Corte Costituzionale. I diritti vengono prima del pareggio di bilancio.

RISTRUTTURAZIONE ERICSSON

IL 13 ottobre è stata approvata una mozione al Consiglio Regionale toscano sulla ristrutturazione Ericsson che colpisce (fra l’altro) i centri di ricerca della multinazionale di Pisa e Genova. La mozione è nata da un percorso condiviso dai consiglieri comunali di Pisa e di Genova, e dai consiglieri regionali di Sì – Toscana a sinistra. Testi simili sono stati presentati e approvati nei mesi scorsi anche dai Consigli comunali delle due città.

Continua a leggere RISTRUTTURAZIONE ERICSSON

Il Consiglio comunale di Pisa boccia le riforme costituzionali del Governo Renzi

Il Consiglio comunale di Pisa

Premesso che viviamo un una Repubblica parlamentare e non in una Repubblica presidenziale e che spetta, quindi, unicamente al parlamento, e non al governo, qualsiasi iniziativa di revisione costituzionale così come recita l’articolo 138 della nostra Carta Costituzionale che fissa tempi e procedure per modificarla. Continua a leggere Il Consiglio comunale di Pisa boccia le riforme costituzionali del Governo Renzi